Bienno

Stampa PDF

Centro pulsante della Valgrigna, una delle molte diramazioni della Valle Camonica, circondato da colline moreniche sulle quali sono ancora visibili i rsti di antiche chiesette, è centro culturale, economico, spirituale ed artistico della zona.

Le sue origini si perdono nella notte dei tempi, ma ad attestare la sua antica importanza rimangono le testimonianze dell'epoca romana e preromana, nonchè, ciò che rimane di antiche torri e palazzi medioevali per cui Bienno andava superba.

Nonostante l'evoluzione dei tempi, alla quale non è rimasto estraneo, il borgo conserva ancora buona parte dei suoi tratti originari nella struttura urbanistica e nelle caratteristiche architettoniche. Per questo è stato riconosciuto tra i borghi più belli d'Italia.

La struttura è quella della cittadella fortificata tipica del Medioevo: ancora ben riconoscibili le case-torri e la definizione delle mura. Notevole l'importanza artistica ed architettonica degli edifici religiosi che caratterizzano l'intero territorio biennese, con i pregievoli affreschi di Romanino, Fiamminghino e Da Cemmo.

Alle bellezze artistiche e architettoniche si affianca l'arte della lavorazione del ferro, antico mestiere che ancor oggi caratterizza gli abitanti di questo borgo dai mille volti. Antiche fucine e lo splendido mulino quattrocentesco rendono la visita affascinante ed immersa nel passato.

Vedute, atmosfere magiche, antichi mestieri e sapori, accoglieranno chi vorrà ritagliare un'pò del suo tempo per ivivere un attimo del passato.

Ristorante Rugantino - Via serale, 24/A Bienno, Brescia, Italia - Tel. 0364.40543 - P.I. 01660680982 - digima

Questo sito web utilizza i cookies per gestire l'autenticazione, la navigazione, e altre funzioni. Navigando sul nostro sito, accetti che possiamo utilizzare questi tipi di cookies. Per saperne di più sui cookies che utilizziamo vedi la nostra privacy policy.

Accetto i cookies da questo sito.